Yoga e il sistema endocrino

 

Questo sistema controlla le ghiandole endocrine e la presenza di ormoni nell’organismo. E’ vitale che il sistema endocrino sia in buone condizioni perché influisce sull’aspetto fisico, sul temperamento e i comportamento. Il sistema endocrino condiziona anche la crescita, la forma del corpo e il modo in cui l’organismo utilizza il cibo.

La persona che ha un sistema endocrino sano, solitamente è forte, piena di energia, ha la mente vivace ed è generalmente serena. Il soggetto che ha un sistema endocrino non perfettamente funzionante può soffrire di depressione, obesità indolenza e ansia. Le donne spesso soffrono di problemi alle ovaie mentre gli uomini possono essere soggetti a disfunzioni sessuali.

Le diverse posizioni agiscono su ghiandole differenti principalmente mediante l’aumento dell’apporto di sangue. Il maggiore afflusso di sangue comporta una maggiore disponibilità di ossigeno e di sostanze nutritive indispensabili per garantire il buon funzionamento delle ghiandole. Per comprendere gli effetti benefici sollecitati dalle posizioni yoga è utile conoscere le ghiandole più importanti presenti nel nostro corpo, sapere dove sono e come agiscono. Un programma di yoga equilibrato assicura il funzionamento regolare di tutte queste ghiandole.

Epifisi Si trova vicino al centro del cervello, tra i due emisferi, nascosta in una scanalatura in cui aderiscono i due corpi arrotondati dell’ipotalamo. Essa produce la melatonina, derivato della serotonina, un ormone che influenza la modulazione di veglia/sonno e le funzioni dei modelli stagionali

Ipofisi Si trova alla base del cervello ed è chiamata anche ghiandola mastra. Regola la crescita di tutto l’organismo nonché lo sviluppo e funzioni delle ghiandole sessuali. Le posizioni sulla tesa (capovolte)fanno affluire il sangue al cervello e stimolano l’ipofisi.

Tiroide E’ posta alla base del collo e controlla la crescita ei metabolismo, cioè i tempi d’utilizzazione di cibo e ossigeno all’interno dell’organismo. Una tiroide pigra rallenta le funzioni fisiche e mentali: il soggetto tende cosi a diventare letargico e ad aumentare facilmente di peso. Le posizioni in cui il mento preme sula gol stimolano e regolano questa ghiandola in modo estremamente efficace.

Pancreas Localizzazione dietro lo stomaco, ha la funzione di secernere sostane in grado i scindere gli alimenti in modo da facilitarne la digestione. Regola anche la quantità di glucosio presente nel sangue.

Ghiandole surrenali Si trovano sopra i reni e producono adrenalina, un ormone secreto in condizioni di stress che accelera il ritmo cardiaco, la respirazione ecc.

Gonadi Sono le ovaie nelle donne e i testicoli negli uomini. Il oro funzionamento è essenziale per lo sviluppo dei caratteri sessuali.

Un grammo di pratica é meglio di tonellate di teoria.

Capovolgi il tuo punto di vista.

Respira...

Ritrova te stesso.

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.

Yoga e il sistema endocrino

 

Questo sistema controlla le ghiandole endocrine e la presenza di ormoni nell’organismo. E’ vitale che il sistema endocrino sia in buone condizioni perché influisce sull’aspetto fisico, sul temperamento e i comportamento. Il sistema endocrino condiziona anche la crescita, la forma del corpo e il modo in cui l’organismo utilizza il cibo.

La persona che ha un sistema endocrino sano, solitamente è forte, piena di energia, ha la mente vivace ed è generalmente serena. Il soggetto che ha un sistema endocrino non perfettamente funzionante può soffrire di depressione, obesità indolenza e ansia. Le donne spesso soffrono di problemi alle ovaie mentre gli uomini possono essere soggetti a disfunzioni sessuali.

Le diverse posizioni agiscono su ghiandole differenti principalmente mediante l’aumento dell’apporto di sangue. Il maggiore afflusso di sangue comporta una maggiore disponibilità di ossigeno e di sostanze nutritive indispensabili per garantire il buon funzionamento delle ghiandole. Per comprendere gli effetti benefici sollecitati dalle posizioni yoga è utile conoscere le ghiandole più importanti presenti nel nostro corpo, sapere dove sono e come agiscono. Un programma di yoga equilibrato assicura il funzionamento regolare di tutte queste ghiandole.

Epifisi Si trova vicino al centro del cervello, tra i due emisferi, nascosta in una scanalatura in cui aderiscono i due corpi arrotondati dell’ipotalamo. Essa produce la melatonina, derivato della serotonina, un ormone che influenza la modulazione di veglia/sonno e le funzioni dei modelli stagionali

Ipofisi Si trova alla base del cervello ed è chiamata anche ghiandola mastra. Regola la crescita di tutto l’organismo nonché lo sviluppo e funzioni delle ghiandole sessuali. Le posizioni sulla tesa (capovolte)fanno affluire il sangue al cervello e stimolano l’ipofisi.

Tiroide E’ posta alla base del collo e controlla la crescita ei metabolismo, cioè i tempi d’utilizzazione di cibo e ossigeno all’interno dell’organismo. Una tiroide pigra rallenta le funzioni fisiche e mentali: il soggetto tende cosi a diventare letargico e ad aumentare facilmente di peso. Le posizioni in cui il mento preme sula gol stimolano e regolano questa ghiandola in modo estremamente efficace.

Pancreas Localizzazione dietro lo stomaco, ha la funzione di secernere sostane in grado i scindere gli alimenti in modo da facilitarne la digestione. Regola anche la quantità di glucosio presente nel sangue.

Ghiandole surrenali Si trovano sopra i reni e producono adrenalina, un ormone secreto in condizioni di stress che accelera il ritmo cardiaco, la respirazione ecc.

Gonadi Sono le ovaie nelle donne e i testicoli negli uomini. Il oro funzionamento è essenziale per lo sviluppo dei caratteri sessuali.